IED - BIRRA ARTIGIANALE
IED - BIRRA ARTIGIANALE
BIRRA ARTIGIANALE:
TRADIZIONE INNOVATIVA
1° Classificato BIRRA ARTIGIANALE: Isotta 2
Berti, Hrab

Isotta 2

I valori derivano dagli antichi alchimisti.
Nei loro laboratori persone esperte e capaci creavano prodotti unici e magici.

BIRRA ARTIGIANALE:
TRADIZIONE INNOVATIVA
1° Classificato BIRRA ARTIGIANALE WINNER: Isotta 2
Berti, Hrab

Isotta 2

I valori derivano dagli antichi alchimisti.
Nei loro laboratori persone esperte e capaci creavano prodotti unici e magici.

IED - BIRRA ARTIGIANALE
Logo Consorzio del Politecnico di Milano
PROSECCO:
IL BUON BERE

ITALIANO NEL MONDO
1° Classificato PROSECCO WINNER: Sigillo
Cetinkaya, Sida, Icenler

Sigillo

La progettazione è iniziata con un'approfondita ricerca relativa alle bottiglie da Prosecco e al contesto. Il Prosecco è il vino bianco frizzante italiano prodotto in Veneto da particolari vitigni Glera. Il Prosecco viene prodotto con il metodo Charmat che è relativamente meno costoso del metodo Champenoise. Inoltre, il Prosecco è più leggero, più dolce e adatto a qualsiasi situazione, per esempio a cene formali e come aperitivo.
Durante la ricerca abbiamo trovato bottiglie storiche del XVIII secolo caratterizzate, in primo luogo, dal fatto che tutte avevano marchi impressi a caldo sul vetro e, in secondo luogo, da una forma imperfetta a causa del tipo di forni del periodo. Inoltre, ci siamo resi conto che quando si gusta un Prosecco quattro dei cinque sensi sono attivi in un modo o nell'altro. Questi sensi sono: l'olfatto, il gusto, la vista e l'udito. Questo è il motivo per cui abbiamo voluto aggiungere anche il senso del tatto alla nostra bottiglia.
Alla luce di questa ricerca abbiamo deciso di progettare una nuova bottiglia di Prosecco che si ispira alle bottiglie tradizionali per fare in modo che le persone percepiscano di più la bottiglia stessa.
Dopo accurate analisi sulle bottiglie del XVIII secolo, abbiamo dato forma alla bottiglia tenendo conto sia dei limiti della produzione attuale che del legame con la tradizione. Abbiamo utilizzato i marchi impressi a caldo sulla bottiglia per rafforzare il legame con la tradizione e per aggiungere una sensazione di valore.
Durante il procedimento abbiamo scoperto che nello stampo è possibile cambiare solamente la parte relativa al marchio e questo ci ha permesso di progettare 5 marchi diversi a seconda del mercato a cui sono destinati e della zona di produzione. Per quanto riguarda i prodotti destinati all'esportazione, il marchio rappresenta qualcosa di molto conosciuto della regione Veneto, vale a dire la statua del leone della Basilica di San Marco di Venezia. Per i prodotti destinati al mercato italiano, il marchio rappresenta la zona di produzione.
Infine, come detto in precedenza, volevamo aggiungere il senso del tatto alla nostra bottiglia. Risultava tuttavia difficile aggiungere il senso del tatto senza modificare la forma della bottiglia. Abbiamo quindi deciso di aggiungere qualcosa in rilievo che si ispira ai chicchi d'uva e alle bollicine del Prosecco sul fondo della bottiglia. E, nascondendolo, abbiamo creato anche un effetto sorpresa per i consumatori e reso la nostra bottiglia ancora più preziosa.

winner sezione Prosecco - Sigillo
winner sezione Prosecco - Sigillo
Logo Consorzio del Politecnico di Milano
Poli.Design - Ducale
PROSECCO:
IL BUON BERE

ITALIANO NEL MONDO
Vincitore FACEBOOK WINNER: Ducale
Alzate, Laroche, Triantafillydi

Ducale

Abbiamo avuto l'incarico di progettare una nuova bottiglia per il mercato dei vini spumanti italiani da Verallia (Saint-Gobain).
Studiando le bottiglie presenti sul mercato, nel progetto abbiamo definito un archetipo per tutte le bottiglie da Prosecco partendo dall'idea che non siamo noi i veri designer, bensì le bottiglie tradizionali.
Abbiamo potenziato l'archetipo con l'aggiunta di dettagli preziosi che richiamano le origini uniche del Prosecco e che si ispirano al Palazzo Ducale, alle gondole e alle bollicine.

PROSECCO:
IL BUON BERE

ITALIANO NEL MONDO
Vincitore FACEBOOK WINNER: Ducale
Alzate, Laroche, Triantafillydi

Ducale

Abbiamo avuto l'incarico di progettare una nuova bottiglia per il mercato dei vini spumanti italiani da Verallia (Saint-Gobain).
Studiando le bottiglie presenti sul mercato, nel progetto abbiamo definito un archetipo per tutte le bottiglie da Prosecco partendo dall'idea che non siamo noi i veri designer, bensì le bottiglie tradizionali.
Abbiamo potenziato l'archetipo con l'aggiunta di dettagli preziosi che richiamano le origini uniche del Prosecco e che si ispirano al Palazzo Ducale, alle gondole e alle bollicine.

Poli.Design - Ducale
MIELE E CONFETTURE:
GUSTO NATURALE
1° Classificato MIELE E CONFETTURE WINNER: Dotty
Figueroa, Yogoro

Dotty

Sono presenti due griglie di puntini.
Utilizzando la prima griglia creiamo delle immagini per interagire con le persone attraverso vista e tatto.
Nell’altra griglia utilizziamo il linguaggio Braille e possiamo così interagire con persone che normalmente non possono farlo con i vasi tradizionali e, così facendo, dimostriamo di avere a cuore tutte le persone.

SPD - sezione Miele e confetture winner Dotty
MIELE E CONFETTURE:
GUSTO NATURALE
1° Classificato MIELE E CONFETTURE WINNER: Dotty
Figueroa, Yogoro

Dotty

Sono presenti due griglie di puntini.
Utilizzando la prima griglia creiamo delle immagini per interagire con le persone attraverso vista e tatto.
Nell’altra griglia utilizziamo il linguaggio Braille e possiamo così interagire con persone che normalmente non possono farlo con i vasi tradizionali e, così facendo, dimostriamo di avere a cuore tutte le persone.

SPD - sezione Miele e confetture winner Dotty
Verallia - Bottiglie e vasi in vetro per alimenti
E' vetro è sano